Amare Cerque

Amere Cerqua / Amare Cerque è un opera realizzata con il collettivo Coloro Del Colore a Matelica all’interno di palazzo Ottoni in piazza Enrico Mattei a Matelica. Simpaticamente definito un “vetrales” cioè un murales su sei grandi vetrate. è stato realizzato con colori naturali in 4 giornate ed è inspirato dal disinteresse dell’opinione pubblica e del Comune in primis sull’increscioso abbattimento di 6 querce secolari in zona Sainale di Matelica per costruire una serie di villette.

Il nome Amare Cerque è un bel gioco di parole sul fatto accaduto ed inoltre un illusione ottica in quanto la parola Cerqua (dialettale di quercia) scritta su vetro si poteva leggere Amare dall’altra parte del vetro.

L’opera è stata inaugurata sabato 11 ottobre 2014 alle ore 20:00.
ed infine è stata cancellata a marzo 2016, Queste enormi querce vengano abbattute di nuovo, cadendo a terra senza far alcun rumore.

Autori: Ugo NooZ Torresi , Allegra Corbo, Giulia Serritelli, Maria Maiolati , Diana Eugeni (Coloro Del Colore)

Materiali: Colori Naturali

[edgtf_social_share type=”list” icon_type=”font-awesome” title=”Share:”]
[edgtf_accordion style=”toggle”][edgtf_accordion_tab title=”Installazione” title_tag=”span”]

Palazzo Ottoni Matelica – Piazza Enrico Mattei
ottobre 2014 / marzo 2016

[/edgtf_accordion_tab][edgtf_accordion_tab title=”Credits” title_tag=”span”]

si ringraziano:
MAC Manifestazioni Artistiche Contemporanee
Le Sapienti Mani
Vania Marcato

[/edgtf_accordion_tab][/edgtf_accordion]
amare cerque
matelica querce tagliate

il secondo abbattimento delle Querce è avvenuto quando il Comune nel marzo 2016 ha deciso di far cancellare il lavoro in occasione del giro d’italia (che poi comunque saltò per problemi metereologici ..tié!)